Notizie campeggi

“Camper golosi”, la guida per i campeggiatori amanti del buon cibo

In libreria il prossimo 14 luglio

Calma, libertà, scoperta di territori noti ma anche ricerca di luoghi lontani dalle rotte turistiche tradizionali: questo e molto altro è l’esperienza camperista tra natura e città, mare e montagna, spostandosi con lentezza e senza troppa pianificazione, cambiando panorama ogni giorno. Di tutto questo e molto altro parla “Camper golosi”, una guida per i camperisti con un’attenzione particolare per i prodotti gastronomici tipici d’Italia, in uscita in libreria il prossimo 14 luglio per FVE Editori. Il volume è firmato dal forlivese Enzo Cortesi, imprenditore nel settore nautico e appassionato camperista.

Il turismo in camper è cresciuto molto negli ultimi anni, e complice anche la vita post pandemia, sono in molti i viaggiatori che hanno optato e stanno scegliendo rotte all’insegna di libertà e sicurezza. Il viaggio in camper ha un potere terapeutico, ottimo per far ritrovare l’equilibrio interiore, dedicando il tempo libero alle proprie passioni e al contatto con la natura. E in un territorio come quello italiano, quando si parla di passioni non si può che parlare di enogastronomia: «È stato così naturale pensare questo volume in stretta connessione ai consorzi di promozione dei prodotti tipici dell’Italia», spiega Cortesi. «Una guida che potesse andare oltre al semplice dato, inserendo il viaggio in un contesto territoriale, fotografando un’area partendo dal prodotto tipico. Con 82 consorzi, indicazioni e suggerimenti per i viaggiatori, “Camper golosi” è dedicato sia ai grandi appassionati della casa mobile, sia a chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di turismo».

Suddiviso per regioni, il volume percorre lo stivale da nord a sud, alla ricerca dei prodotti che raccontano la geografia di un luogo, la sua storia e le sue tradizioni, tra consigli per un turismo enogastronomico che affondano nelle radici della tradizione italiana: dal Castelmagno DOP del Piemonte ai vini di Castel del Monte pugliesi; dalla liquirizia calabrese al prosciutto Carpegna DOP marchigiano. E poi l’olio ligure, i carciofi sardi, i limoni amalfitani, i funghi emiliani di Borgotaro IGP e tanto, tanto altro tra buon cibo e buon bere viaggiando in camper.

«Camper golosi nasce con la volontà di creare coesione, andando insieme alla scoperta dei territori, con un turismo lento, sostenibile e vicino alle tradizioni delle popolazioni che incontriamo sulla strada», chiosa Cortesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.