Notizie campeggi

Fermo, record di presenze per i campeggi e villaggi

«Oltre un milione e mezzo di presenze per la stagione 2022 da maggio a settembre, numeri che rappresentano quasi un quinto di quelle regionali»: sono i dati dell’estate di Villaggi Marche, la costola della Confcommercio dedicata al turismo en plein air, riferiti dal presidente Daniele Gatti. Le statistiche sono state presentate, come ogni anno, nella sede di Confcommercio Marche ad Ancona, dove si è svolto nei giorni scorsi il vertice annuale dell’associazione, durante il quale sono stati esposti i numeri e le performance delle strutture turistiche marchigiane all’aria aperta. «Villaggi Marche si conferma come interlocutore d’eccellenza per il turismo regionale e per le strategie di promo commercializzazione del nostro territorio», ha sottolineato Gatti.

La regina indiscussa è la città di Fermo, che ha garantito più di un terzo delle presenze, ovvero oltre 600mila nelle sue strutture. Altro dato positivo dopo quello generale che ha posizionato il capoluogo fra le prime dieci mete delle Marche, premiando il lavoro promozionale dell’assessora al turismo Annalisa Cerretani. Ma è tutto il fermano, che conta 16 campeggi sui 22 iscritti a Villaggi Marche, a dominare con un milione di presenze. Al secondo posto Porto Sant’Elpidio che supera le 300mila, poi Porto San Giorgio con 130mila.

Come emerso dai dati regionali, anche nei campeggi sono tornati i tedeschi e sono aumentati gli svizzeri. Una buona campagna di promozione e le rinnovate strutture hanno aiutato a intercettare flussi solitamente destinati al sud Italia.

© Riproduzione Riservata