Notizie campeggi

Ambiente e sostenibilità al centro della prima giornata di Sia Hospitality Design

I campeggi e villaggi turistici in Italia stanno progressivamente concentrando i loro sforzi su aspetti legati al design e all'efficienza energetica

I campeggi e villaggi turistici in Italia stanno concentrando i loro sforzi su aspetti legati al design e all’efficienza energetica, dimostrando un crescente impegno nell’adozione di pratiche eco-sostenibili. Questa tendenza è diventata subito argomento in SIA Hospitality 2023, nel primo giorno di apertura della fiera a Rimini. Il settore camping sta abbracciando sempre di più soluzioni compatibili con le esigenze dell’ecosistema in cui è ospitato, che spaziano dalla progettazione architettonica all’ottimizzazione dei consumi energetici.

La sostenibilità è l’Abc per tutti noi – ha dichiarato ai microfoni di Mondo Camping il ceo di Crippaconcept, Sergio Radaelli – e siamo tutti diventati esperti di energie alternative o materiali naturali. Il nostro prodotto non ha già consumo di suolo e da questo siamo partiti per realizzare negli ultimi anni una proposta che lo integri perfettamente con l’ambiente“.

Camping Design Architecture nasce come esperienza progettuale dedicata alla costruzione di strutture ricettive all’aria aperta che, nella loro realizzazione, tengono in considerazione l’ambiente o la densità e che allo stesso tempo si occupa della realizzazione delle unità mobili perché siano ergonomiche, confortevoli e accessibili per tutti i tipi di ospiti – ha spiegato la ricercatrice Margherita Capotorto -. L’analisi del luogo è indispensabile per individuare le linee guida che serviranno per progettare tutta l’organizzazione dell’insediamento“.

© Riproduzione Riservata