Notizie campeggi

Asta ancora deserta per il Camping Village Porto Corallo (Su)

La struttura è dotata di 18 unità abitative in muratura, 30 unità abitative in legno e dispone di campo da tennis e una piscina.

Resta ancora senza offerte l’asta pubblica avviata dal Comune di Villaputzu (Sud Sardegna) a novembre 2022, con cui è stato messo in vendita il campeggio di Porto Corallo.

La prima scadenza stabilita dall’amministrazione per presentare le istante è stata abbondantemente superata e lo stesso Comune di Villaputzu ha stabilito una proroga ad aprile 2023.

Il bando da consultare rimane lo stesso pubblicato nell’albo pretorio il 14 novembre 2022.

Il campeggio comunale di Porto Corallo in Villaputzu sorge nell’omonima località marina, nella Via Lungomare Mediterraneo, ed è situato in prossimità del porticciolo turistico, a 7 km dal centro abitato di Villaputzu e 70 km dalla città di Cagliari. Si sviluppa su una vasta area pianeggiante di forma irregolare di 58.244 mq, dalla quale occorre escludere una porzione di terreno di circa 2.200 mq destinata al passaggio degli impianti tecnologici generali.

Sul lato sinistro del camping si trova la piccola spiaggia di Porto Corallino, mentre a 500 metri si trovala
spiaggia sabbiosa di Porto Tramatzu. La struttura è dotata di 18 unità abitative in muratura, 30 unità abitative in legno e dispone di campo da tennis e una piscina.

Il bando è dettagliato con maggiori descrizioni e planimetrie. Il prezzo totale a base d’asta è pari ad € 3.137.000,00. Resta poco meno di un mese per inviare le offerte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA