Notizie campeggi

Campeggio Estense, nuova procedura di affidamento per riattivare la struttura

Scopo dell'affidamento è riavviare l'attività e puntare ad un camping tre stelle

Il Comune di Ferrara da tempo fino alle ore 12:00 di venerdì 17 marzo per partecipare alla nuova selezione telematica per la concessione della gestione del Campeggio Estense di via Gramicia 76. La struttura, di proprietà pubblica, sarà ceduta per dodici anni, partendo da un importo base di gara di 1.807.070,95 euro.

Il futuro concessionario dovrà prendere in carico la struttura, adeguarla e adempiere a tutto quanto necessario in conformità alle normative nazionali, regionali e i regolamenti comunali in ambito urbanistico, ambientale, a tutela del verde pubblico, turistico, sanitario e compatibile con la destinazione d’uso del bene oggetto del capitolato, al fine di ottenere la classificazione almeno 3 stelle.

Per il campeggio comunale l’amministrazione ha previsto un programma di riqualificazione strutturale.

Il bando, intitolato “Riqualificazione edilizia ed impiantistica al Campeggio Estense”, è finalizzato alla riqualificazione delle strutture edilizie e delle dotazioni impiantistiche, per ottenere una riduzione del fabbisogno energetico attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili.

L’obiettivo del Comune di Ferrara è dotare l’impianto di 48 piazzole, 28 per tende e 20 per camper (corrispondenti a 192 persone). Nel link il bando per partecipare alla procedura di assegnazione del Campeggio Estense.

Vale la pena ricordare che già lo scorso dicembre l’amministrazione estense aveva previsto un primo iter di affidamento per un rinnovo importante del camping comunale.

© Riproduzione Riservata