Notizie campeggi

Camping, in Francia +20,5% di prenotazioni

Numeri in crescita anche per il fatturato

Il barometro mensile di Sequoiasoft ha diffuso nuovi dati sulle prenotazioni nei camping francesi per il periodo compreso tra ottobre 2022 e marzo 2023. Nel confronto annuale le notizie restano ottime, con un aumento complessivo di oltre il 20 per cento delle prenotazioni. Non mancano i periodi di stallo, registrati tra il febbraio il marzo dello scorso anno, mesi coincisi con l’inizio delle tensioni in Ucraina.

Il contesto geopolitico continua dunque inevitabilmente a pesare, ma il confronto con il periodo pandemico sorride ancora ai gestori delle strutture. “Con un leggero aumento nel solo mese di marzo, ridotto al +6,2% nelle sole prenotazioni, l’accumulo stagionale rimane molto positivo, con un +20,5% a volume rispetto allo scorso anno”. Secondo i dati del barometro mensile di Sequoiasoft il fatturato è salito del +22,4%.

A star bene sono anche le altre nazioni europee. Il saldo stagionale a fine marzo è molto positivo: +41% per la Gran Bretagna, +40% per l’Olanda, +24% per la Germania e +20% per il Belgio.

© Riproduzione Riservata