Notizie campeggi

Ecco quali sono i migliori siti di prenotazione camping in Francia

L'importanza dei siti di prenotazione sta nella capacità di selezionare, attraverso i filtri di ricerca, soluzioni adatte ai clienti e trasformale in giorni di soggiorno in campeggio

Camping.com, Ze-Camping, Camping and Co, EuroCampings, Jetcamp, Campsited sono riconosciuti dagli addetti ai lavori tra le migliori piattaforme di booking in Francia. L’importanza dei siti di prenotazione sta nella capacità di selezionare, attraverso i filtri di ricerca, soluzioni adatte ai clienti e trasformale in giorni di soggiorno in campeggio. Se Camping.com permette di avviare una ricerca tra oltre 2.000 camping, Ze-Campeggio è specializzato nella ricerca del migliore campeggio nella fascia 3-5 stelle, tra 200 strutture di alta gamma distribuite nelle zone più interessanti della Francia.

Camping and Co promette la più grande scelta di campeggi in Francia, Spagna, Portogallo e in Italia con più di 10.000 offerte di alloggio in case mobili o piazzole. Questo sito di booking vuole crea un’offerta completa coinvolgendo camping di grande qualità, garantendo anche delle scontistiche sulle prenotazioni e pagamenti rateali. Sono importanti anche i numeri di Eurocampings e JetCamping, in grado di mettere online oltre 30 mila campeggi. Nel dettaglio EuroCampings offre una selezione tra 9.400 camping in 30 paesi e la disponibile di un’applicazione gratuita (ACSI Campeggi Europa) per avere tutte le informazioni a portata di mano, 23.000 sono invece le strutture selezionabili su JetCamping.

Non ultima l’offerta di Campsited, uno dei più grandi comparatori di campeggi. Per andare in campeggio in Francia o in Europa, Campsited calcola il miglior rapporto qualità-prezzo sul momento disponibile sul mercato. Il sito permette di confrontare tutti gli stili di campeggio, in mezzo alla natura, con parchi acquatici, in campagna, al mare fino all’agriturismo.

Indiscutibile il business creato da sei portali di prenotazione campeggi francesi. Un’iniziativa privata che ha indubbie ricadute sul territorio, permettendo di incrementare dell’intero indotto dei camping in Francia.

© Riproduzione Riservata