Notizie campeggi

HO Collection punta al glamping

I fondi di private equity giocheranno un ruolo importante per l'investimento

Il glamping fa capolino nel futuro di Ho Collection. The Glamping Project è uno dei piani su cui la realtà pugliese vuole scommettere per ampliare la propria offerta nel Sud Italia: The Borgo Project e The Modern Luxury Project concorreranno per lo stesso obiettivo.

La nostra idea è arrivare a 1500 camere in pipeline entro il 2025 – ha spiegato Mattia De Gennaro, managing director di HO Collection – Non c’è un progetto specifico in cui crediamo, crediamo più nell’opportunità e in ciò che troviamo, dobbiamo trovare un immobile che ci piaccia. Ci piacerebbe Napoli, ci piacerebbe essere una catena del Sud”.

Se il fine giustifica i mezzi, resta chiara l’importanza che il glamping assumerà nel business di Ho Collection. Individuata un’area pertinente in Puglia, De Gennaro si è detto pronto ad investire.

“Il glamping è il futuro dei prossimi tre anni. Ho sentito della notizia di un fondo che ha comprato una azienda che gestisce camping, loro vedono il glamping come un settore forte. Noi abbiamo individuato un’area in Puglia in cui realizzare 150 bungalow”.

Non solo per The Glamping Project De Gennaro non esclude la possibilità di ricorrere a fondi di private equity per accelerare le acquisizioni. Ho si allineerebbe così ad una strategia già seguita nel resto d’Europa.

© Riproduzione Riservata