Notizie campeggi

Le case mobili più belle del SETT 2023

Conosciamo meglio l'offerta di mobile home dei produttori presentata a Salon SETT 2023

Dal 7 al 9 novembre Salon SETT ha ospitato espositori provenienti da tutta Europa. Continua il nostro tour tra le proposte più interessanti. Oggi è il turno delle case mobili, le più belle viste a Montpellier.

Bio Habitat, rappresentato dal direttore commerciale e responsabile del mercato italiano, Raffaele Meloni, produce circa 10 mila mobile home all’anno. Il marchio di riferimento è Hoara Key West, con IRM e BHI Italia. A Montpellier ha presentato un prototipo di mobile home a risparmio energetico, concepita insieme a tutti i produttori di case mobili pensando al futuro. Guardando il video sarà possibile conoscere tutti i dettagli più importanti della struttura.

Autentique, dal Belgio, conta cento venti anni di esperienza nel campo delle tende da campeggio. Al Salon SETT hanno esposto Billy Joe. Con le sue porte ampie e le sue rifiniture curate offre un prodotto diverso dalla maggioranza presente nel mercato. La tela utilizzata è garantita cinque anni. La proposta Tiny House e un mix con la tenda classica che la rende adatta al glamping. Un prodotto unico, diverso e lussuoso.

Nordica House ha preferito creare un impianto di produzione interno, andato a regime nel 2021. Il sito di produzione può generare da 250 a 300 unità abitative all’anno. I prodotti top di gamma sono le mobile home con un particolare sistema di asse che permette di conformarsi alle regole francesi sugli alloggi per vacanza. Il legno massello e l’eccellente isolamento termico delle unità abitative rispondono alla regola RT2012. L’obiettivo dell’azienda è di espandersi e internazionalizzare nell’arco dei prossimi anni, partendo dall’Italia nel 2024.

© Riproduzione Riservata