Notizie campeggi

L’estate da record dei campeggi spagnoli: la media di occupazione è del 90%

I campeggi spagnoli stanno affrontando una “storica estate” con un’occupazione che si attesta al 90%, nonostante i prezzi siano aumentati del 5%. La permanenza media si aggira sui sette giorni, con una spesa media compresa tra 120 e 140 euro per famiglia. I campeggi si preparano a superare i risultati dello scorso anno, confermando la loro popolarità e attrattiva. Un esempio di successo è rappresentato dal campeggio Cabo Pino a Malaga, dove l’offerta di attività e l’opportunità di godersi la vita all’aria aperta sono diventate le chiavi del loro successo.

Uno dei fattori cruciali è l’ampia offerta di attività per tutte le età. Questa varietà di intrattenimento fa sì che i campeggi diventino una scelta attraente per quanti cercano una vacanza divertente e coinvolgente per tutta la famiglia.

La pandemia è stata uno dei principali fattori che hanno contribuito al successo dei campeggi. Secondo le testimonianze raccolte, molte persone che in passato non avevano mai considerato l’opzione del campeggio hanno iniziato a esplorare questa alternativa e ad apprezzarla. Dopo la lunga quarantena e le restrizioni imposte dalla crisi sanitaria, i campeggi hanno rappresentato una soluzione conveniente e sicura per trascorrere del tempo all’aria aperta, lontani dalla folla e immersi nella natura.

Un fattore che rende i campeggi una scelta economicamente vantaggiosa rispetto ad altre opzioni di vacanza è il costo. Secondo quanto spiegato dai responsabili del campeggio Cabo Pino, una giornata trascorsa in una piazzola può costare circa 50 euro, mentre un soggiorno in un bungalow si aggira intorno ai 120 euro. Queste tariffe accessibili, unite all’ampia offerta di attività e all’esperienza di vivere all’aria aperta, rendono i campeggi una scelta allettante per le famiglie che cercano un’esperienza vacanziera economica senza rinunciare alla qualità e al divertimento.

I campeggi spagnoli stanno vivendo un’estate da record, con un’occupazione media del 90% e prezzi leggermente più alti rispetto all’anno precedente. L’offerta di attività e l’opportunità di godersi la vita all’aria aperta sono diventate le chiavi del successo dei campeggi, che hanno saputo attrarre sia i turisti abituali che coloro che, a causa della pandemia, hanno scoperto questa opzione di vacanza per la prima volta. Con tariffe accessibili e tanto intrattenimento, i campeggi spagnoli rappresentano una scelta conveniente per le famiglie che desiderano trascorrere le proprie vacanze in modo divertente, sicuro ed economico.

© Riproduzione Riservata