Notizie campeggi

Nuova partnership per Fnhpa per la tutela dei camping rurali

Secondo le statistiche estive 2023, il 29% dei francesi ha preferito la serenità della campagna, mentre il 14% ha optato per l'esperienza all'aria aperta. Il segmento è dunque da sostenere

I campeggi rurali stanno emergendo come risposta alle richieste dei viaggiatori che vogliono scollegarsi dalla frenesia quotidiana, immergendosi nella tranquillità della natura e scoprendo le ricchezze del patrimonio locale. Secondo le statistiche estive 2023, il 29% dei francesi ha preferito la serenità della campagna, mentre il 14% ha optato per l’esperienza all’aria aperta. Un’opportunità non solo per gli amanti della natura, ma anche per gli agricoltori e gestori di camping che vedono nell’attività di accoglienza una via per diversificare i redditi, garantendo la sostenibilità dell’azienda.

Il 26% del fatturato è connesso all’attività di camping e ospitalità in campagna

Gli affiliati a “Bienvenue à la ferme” che gestiscono campeggi registrano in media un buon 26% del loro fatturato connesso all’attività di camping e ospitalità in campagna. Tuttavia, la situazione dei camping, in particolare i piccoli nelle zone rurali, è in evoluzione. La Federazione Nazionale dei Campeggi (FNHPA) ha notato una graduale scomparsa delle strutture in aree dove l’offerta di alloggi turistici è già limitata. Una trasformazione radicale è essenziale per invertire questa tendenza, con un focus sulla qualità, servizi alberghieri, paesaggi suggestivi e un posizionamento tematico in linea con le aspettative dei turisti rurali, come benessere, insolito e patrimonio locale.

Come aiutare i camping rurali?

Le sfide non riguardano solo gli aspetti turistici ma coinvolgono anche le autorizzazioni urbanistiche per il cambio di destinazione dei fabbricati agricoli nei campeggi esistenti. La riconversione di vecchi edifici agricoli a fini turistici non solo facilita l’ottenimento delle autorizzazioni, ma contribuisce anche a preservare e valorizzare il patrimonio edilizio agricolo, elevando la qualità dell’offerta di accoglienza.

Fnhpa ha stretto un accordo con le Camere di Agricoltura

Strette in una nuova partnership, le Camere di Agricoltura e la FNHPA si sono unite per promuovere la riflessione e la revitalizzazione dell’offerta di campeggio nelle aree rurali. L’obiettivo è fornire agli agricoltori e agli operatori di campeggi un supporto operativo per migliorare la loro offerta, offrendo ai turisti più soluzioni di alloggio. Questa iniziativa è cruciale mentre piccole strutture alberghiere rurali scompaiono, perché punta a preservare e sviluppare l’offerta rurale locale, contribuendo al dinamismo economico e sociale proprio della ruralità francese.

© Riproduzione Riservata