Notizie campeggi

Spagna: premiati i campeggi delle Asturie

Il Principato delle Asturie si distingue, e riceve il premio Camping Awards 2024 per l’ospitalità open air

Questo bellissimo angolo a nord-occidentale della Spagna, affacciato sul Mar Cantabrico, è sempre più una conferma del turismo all’aria aperta. Le verdi Asturie, a dispetto delle zone aride che contraddistinguono la maggior parte del Paese, sono una vera e propria rivelazione. 

La Comunità autonoma delle Asturie è sempre più orientata ad una proposta turistica fondata sul rispetto dell’ambiente e sulla sostenibilità, e offre soluzioni immersive per una vacanza a stretto contatto con la natura, le tradizioni, tanto sport e specialità a km zero. Una realtà dalle grandi possibilità, un vero e proprio traino per l’economia nazionale a grande vocazione turistica, nonostante conti poco più di un milione di abitanti.

Il settore camping primeggia con oltre 50 strutture, per la maggior parte concentrate lungo la Costa Verde e nel Parco Naturale di Somiedo, area protetta dal 1988. 

Nei giorni scorsi, l’Associazione Campeggi delle Asturie, ha presentato la prima edizione del Salòn Nortur per consegnare i Camping Awards 2024, presso il centro congressi di Avilés. Durante la kermesse sono stati presentati i vincitori: il Campeggio Las conchas di Llanes, il Campeggio Fin de Siglo di Villaviciosa, ed il Camping Playa Sauces di Ribadesella

In occasione dell’evento, la Vice Consigliera del Turismo delle Asturie, Lara Martinez e la Presidente dei Campeggi delle Asturie, Laura Arias, hanno consegnato la medaglia Campista de Honor 2024 a José Manuel Ferrero, ex presidente dell’Associazione dei Campeggi d’Aragona e a sua moglie Maria del Salz Ligorrez per la loro dedizione e la lunga carriera professionale nel promuovere i campeggi.

La Spagna si conferma eccellenza europea del turismo en plein air, e alcune regioni primeggiano per bellezza e servizi.


© Riproduzione Riservata