Notizie campeggi

Francia, petizione in difesa di “Qualité Tourisme” e “Tourisme et Handicap”

“Qualité Tourisme” e “Tourisme & Handicap” sono fiori all’occhiello del turismo francese. Due label importanti rilasciati dallo Stato: il primo certifica l’eccellenza dei servizi di alta qualità negli alberghi, villaggi turistici, campeggi, ristoranti e caffè, ma anche uffici e siti turistici indoor e outdoor, il secondo garantisce l’inclusività alle persone con
Notizie campeggi

La “Charte des Bonnes Pratiques” compie 10 anni. Ha portato trasparenza nel rapporto camping – OTA

Notizie camping dalla Francia. Nel corso degli anni, l’evoluzione delle pratiche di vendita dedicate al settore turistico hanno spinto la FNHPA a introdurre cambiamenti che hanno aiutato il settore del campeggio. Già nel 2013, la Federazione francese ha avviato la prima Charte des Bonnes Pratiques (carta delle buone pratiche), coinvolgendo le agenzie di viaggio
Notizie campeggi

48 ore a Salon SETT. Ecco come è andata

La redazione di Mondo Camping è lieta di dare un benvenuto virtuale ai suoi lettori alla 44esima edizione del Salone Europeo dell’Outdoor Tourism & Accommodation (SETT) a Montpellier. Gli ultimi giorni sono stati dedicati all’apertura ufficiale della fiera che sta ospitando i principali professionisti del settore open air in Europa. Il Parc des Exposition
Notizie campeggi

Atlantica ospiterà il congresso FNHPA. Previsto un convegno sulla salvaguardia dei piccoli camping

Atlantica, uno dei più grandi eventi dedicati al turismo sulla costa atlantica francese, conferma la location di Niort nel 2023. Per i professionisti del settore che comprende il turismo, le strutture ricettive, gli hotel all’aperto, gli alberghi, i camping, la fiera è un punto di riferimento centrale al termine dell’alta stagione lavorativa. Il salone di […]
Notizie campeggi

L’adattamento delle strutture alle esigenze dei visitatori ha “salvato” la stagione open air in Francia

Il settore del turismo all’aperto in Francia si prepara a chiudere la stagione estiva 2023 con una previsione ottimistica. Secondo Nicolas Dayot, presidente della Federazione nazionale degli hotel all’aperto (FNHPA), le presenze dovrebbero essere leggermente superiori a quelle del 2022, nonostante alcune sfide legate al meteo e alle disparità regionali.