Notizie campeggi

Il settore camping del Trentino si sta distinguendo in Europa

Guardando ai numeri, i campeggi del Trentino hanno registrato fino a ottobre 2023 quasi 414mila arrivi e circa 2.2 milioni di presenze, evidenziando una crescita del 12% rispetto al 2019 (pre-COVID)

Il settore camping trentino si è distinto alla Fiera CMT di Stoccarda, primo importante fieristico internazionale del 2024 dedicato al turismo all’aria aperta. Lo stand curato da Trentino Marketing, con la partecipazione delle APT d’ambito, di Faita Trentino e operatori del settore, ha messo in chiaro il ruolo di rilievo della regione italiana. I campeggi trentini hanno consolidato il proprio background di eccellenza, con il Camping Catinaccio Rosengarten a Pozza di Fassa che si aggiudica il titolo di “Campeggio dell’anno” nella categoria “alloggi speciali”. Il premio, riconosciuto dall’ANWB durante i Gala PiNCAMP sottolinea l’attrattiva del nuovo “Chalet”. Un camping con strutture elegnanti in legno, riqualificate da un’antica fattoria del 1856. La classe energetica è “CasaClima” a bassissimo impatto ambientale.

Lago di Levico Camping Village entra in Leading Campings

Sempre nell’ambito della fiera a Stoccarda, è arrivata la notizia dell’ingresso del Lago di Levico Camping Village nel Consorzio internazionale Leading Campings. Un passaggio che lo unisce ad altri sei campeggi italiani di spicco nel panorama europeo.

Presenze e ospiti internazionali in crescita nei camping del Trentino

Guardando ai numeri, i campeggi del Trentino hanno registrato fino a ottobre 2023 quasi 414mila arrivi e circa 2.2 milioni di presenze, evidenziando una crescita del 12% rispetto al 2019 (pre-COVID). Con il 66% del movimento generato da ospiti internazionali, in aumento del 4% rispetto al 2022. Il territorio si conferma una meta ambita per gli amanti della natura e dell’avventura.

© Riproduzione Riservata