Notizie campeggi

Luxury Camp, il borgo open air più esclusivo della costa veneta

+15% di prenotazioni nel 2022 per la lussuosa struttura di Cavallino-Treporti, che si ispira ai grandi hotel a 7 stelle di Dubai

Impeccabile hotellerie d’alta gamma a contatto con il relax della pineta e la salubrità del mare, nell’angolo balneare più suggestivo e protetto della costa veneta. Una vacanza da sogno divenuto realtà al Luxury Camp, innovativo borgo open air ideato e gestito da Camping Management srl all’interno del primo camping 5 stelle d’Italia, Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (Venezia), capitale europea dei camping “Superplätze” selezionati dalla guida dell’automobilclub tedesco Adac per l’alto livello dei servizi. Passione per i dettagli, accoglienza personalizzata, comodità e totale privacy sono il minimo comune denominatore dei soggiorni al Luxury Camp, una tipologia di vacanza sempre più apprezzata da top manager, personaggi del cinema e dello spettacolo – fra i quali anche Manuela Arcuri che vi ha soggiornato a giugno, alla vigilia del suo matrimonio – e campioni sportivi, che scelgono soggiorni da 250 a 1200 euro a notte in Mirror Suite e caravan extra lusso immersi nel verde.

«Abbiamo registrato un aumento di prenotazioni del 15% rispetto al 2021 – spiega l’amministratore unico di Camping Management srl, Mattia Ferro – tanto che già a inizio stagione erano stati prenotati al 90% tutti i 180 giorni disponibili per il booking dall’8 aprile al 3 ottobre. Per il mio team è un grande risultato che si è poi consolidato, nelle settimane successive, con il sold out». Il vero segreto dell’innovativa formula del Luxury Camp sono però le emozioni da “family experience” che garantisce ai turisti immergendoli nel sottobosco fiorito della pineta frontemare e circondandoli di tanti servizi di svago, salute e benessere che vanno dai parchi acquatici, ai centri sportivi, alla spa. «Tutti servizi – puntualizza Ferro – per i quali ringraziamo la gestione del camping Union Lido, la prestigiosa struttura che ci ospita dal 2018 garantendo il contesto adeguato al nostro stile di vacanza».

Ambienti curati nei minimi dettagli, coccolati dal buon gusto, dall’essenzialità, dai comfort e dall’eleganza delle suite specchiate extra lusso, cullati dalla disponibilità e dalla discrezione di un concierge da hotellerie internazionale coordinato dal direttore del Luxury Camp, Nicola Finotto. «Un’idea di ricettività all’insegna della sensibilità verso l’ospite pensata e realizzata tenendo conto prima di tutto delle nostre esigenze e desideri di viaggiatori», spiega la consulente strategica del Luxury Camp, Jessica Zin. «Il progetto Luxury Camp ha visto la luce dopo anni di ricerca di mercato nei migliori hotel del mondo da 5 stelle superior a 7 stelle fra Dubai, Las Vegas e Shangai, a cui abbiamo aggiunto il nostro personale tocco italiano di calore e stile. Un mazzo dei fiori preferiti in camera, gli auguri a sorpresa con i palloncini sotto l’ombrellone o la personalizzazione della suite con la gigantografia di una foto di famiglia, sono solo alcune delle coccole con cui stupiamo i nostri ospiti».

«Il concept turistico balneare del Luxury Camp offre fra i privilegi la Luxury Beach privata e recintata – spiega il direttore Finotto – oltre al trasporto taxi in spiaggia a bordo di una golfcar limousine, il tutto a mezz’ora di navigazione da piazza San Marco a Venezia imbarcandosi su lancia privata dal terminal di Punta Sabbioni. Il turista privilegiato che sceglie Luxury Camp è per lo più straniero soprattutto dalla Germania e dagli Stati Uniti, ma anche dal Nord Europa ed Emirati Arabi. Lo staff accoglie gli ospiti in ognuna delle 18 esclusive Mirror Suite, lussuose casette mobili su ruote con un lato a specchio dotate di tutti i comfort, a cui si aggiungono 2 Luxury Caravan per chi desidera vivere l’emozione del soggiorno in roulotte. Le Mirror Suite, in stile South Florida, arredate all’interno nelle tonalità del mogano e del legno chiaro, sono disponibili a due o tre stanze da letto, da 4 a 6 posti. Ogni alloggio consta minimo di 34 metri quadri interni e 18 metri quadri in veranda e offre privacy e massimo comfort secondo standard a 5 stelle: doppi servizi toilette, stanze da letto con bagno in camera, aria condizionata, frigo, tv, soggiorno con divano, veranda attrezzata, cambio lenzuola e asciugamani puliti, riassetto continuo degli alloggi, cucina con impianto a induzione, forno a microonde, macchinetta per il caffè, pentole, bicchieri e posate di alta qualità, giardino privato».

I servizi garantiti dal Luxury Camp, tipici dall’hotellerie di alta gamma delle grandi catene alberghiere internazionali, vanno dal priority check in e check out evitando i tempi più lunghi della portineria del camping, al parking aperto 24 ore su 24 per tutta la stagione, fino alla logistica dei trasferimenti in taxi a Venezia e sul territorio e del trasporto bagagli compresi nell’arco del vacanza. «La disponibilità del nostro concierge – spiega Mattia Ferro – si estende anche oltre, arrivando a ogni tipo di esigenza dell’ospite. Non esiste un desiderio che non tentiamo di soddisfare. Filosofia di accoglienza trasmessami da mio zio Roberto Senigaglia, Concierge Chiavi d’Oro tra i più conosciuti dell’alta hotellerie di Venezia, da 30 anni il primo ad accogliere tutti gli ospiti al Belmond Hotel Cipriani, figura di grande rilievo professionale che mi ha incoraggiato molto nella realizzazione del Luxury Camp, a tutt’oggi fonte d’ispirazione e consiglio».

Conclude Finotto: «Per rispondere a ogni richiesta che può sorgere nella Luxury Beach privata sotto gli ombrelloni di 4 mq con lettini a materassino, c’è una reception con personale disponibile in spiaggia per tutta la giornata. Le richieste più particolari che abbiamo ricevuto negli anni vanno dall’eliporto, al maggiordomo, fino allo chef personale».

© Riproduzione Riservata