Notizie campeggi

Piscine dei camping aperte a corsi per la sicurezza in acqua. Accade in Francia grazie ad Fnhpa

L'iniziativa non è stata replicata in nessun altro territorio. Le piscine dei camping diventano centro di apprendimento e a loro volta vengono conosciute da nuovi potenziali utenti

Notizie per i camping dalla Francia. Più di 160 piscine presenti all’interno di campeggi sono state messe a disposizione per supportare l’apprendimento degli studenti alla cosiddetta “facilità acquatica”. L’iniziativa è stata sposata da FNHPA ed è stata possibile grazie a una convenzione firmata nel 2022 tra i Ministeri dell’Educazione Nazionale, dello Sport e del Turismo e i professionisti del settore dell’ospitalità turistica. La collaborazione tra questi enti ha “aperto” i campeggi al mondo della scuola e l’apprendimento in generale. In questo caso delle competenze che possono rendere gli studenti più sicuri in acqua.

Ruolo di primo piano per federcamping Francia

La Federazione Nazionale degli Alloggi all’Aperto (FNHPA) ha svolto un ruolo chiave invitando regolarmente i campeggi ad aderire attraverso una piattaforma online dedicata. La piattaforma permette la registrazione agli stabilimenti desiderosi di mettere a disposizione le loro piscine. Una volta completata la registrazione e fornite le informazioni sulle strutture disponibili, i camping vengono integrati all’interno di una mappa.

A che serve aderire alla rete

L’accesso a questa rete di piscine nei campeggi non solo fornisce una supporto alla preziosa necessità di muoversi in sicurezza in acqua, ma crea anche un’opportunità per gli utenti di conoscere i camping coinvolti. In Francia l’iniziativa continua a crescere e l’entusiasmo degli imprenditori che mettono a disposizione le loro strutture per questa causa è tangibile. Attualmente non altro stato ha replicato l’iniziativa.

© Riproduzione Riservata