Notizie campeggi

“Vacanze col Cuore”: borse di studio per la formazione dei nuovi manager del turismo open air

Una proposta del gruppo italo-olandese in collaborazione con il Master Of Sustainable Outdoor Hospitality Management, formerà i nuovi professionisti del turismo all’aria aperta

Dopo l’edizione dello scorso anno, il marchio “Vacanze col Cuore” promuove nuovamente la formazione il linea con il modello ideato dal suo fondatore, Loek Van de Loo, colui che è riuscito a rivoluzionare il concetto di glamping nel binomio di lusso e natura. Si parla di “hotellerie orizzontale” la quale consente di organizzare spazi e servizi – privati e comuni- di alto livello, su una superficie ampia e immersa nella natura, senza logiche verticali, proprie delle strutture cementizie multipiano degli alberghi.  

Un know how innovativo perfettamente applicabile alla formazione di nuovi manager che desiderano specializzarsi nell’ospitalità all’aria aperta. Si tratta del primo master in Europa in lingua inglese, mirato ad offrire una formazione tripla creata grazie alla sinergia tra l’Univeristà di Breda, BUas (Netherlands), l’Università di Girona, UdG (Spain) e l’Università di Rijeka (Croatia), sede anche della Faculty of Management in Tourism and Hospitality, da cui il Master prende avvio, con la guida di Josipa Bonifačić Cvelić, Assistant Professor della Facoltà di Management del Turismo e Ospitalità dell’Università di Rijeka.

Un’opportunità per gli studenti di tutto il mondo che desiderano affinare le loro competenze in ambito turistico nello specifico nel settore dell’open air. Come spiega Loek Van de Loo: “Ormai l’affermazione del settore, con l’esplosione del turismo open air in tutta Europa, ha la necessità di trovare figure gestionali e manageriali di alto livello, esattamente come accade nell’hotellerie, senza sottrarle a quel comparto che ha caratteristiche peculiari differenti. Abbiamo bisogno di competenze specifiche e il coinvolgimento nelle attività del Master in Sustainable Outdoor Hospitality Management dell’Università di Opatija, ci offre l’opportunità di finanziare la formazione di queste nuove professioni”. 

Aggiunge: Per quanto ci siano manager molto bravi in tutto il settore turistico, abbiamo bisogno di incentivare percorsi che tengano conto delle specificità del nostro comparto: la sostenibilità ambientale in primis, quando si fa impresa nel cuore della natura. Non basta avere personale in loco per la ristorazione, l’animazione e l’intrattenimento, la manutenzione dei luoghi e la sicurezza degli ospiti, le imprese del comparto sono sempre più digitalizzate e strutturate, figlie dei tempi, e necessitano quindi di manager poliglotti e preparati a vivere la gestione di un’azienda di ospitalità differente dalla ricettività alberghiera classica”.

Dall’esperienza dello scorso anno è emerso che al percorso formativo hanno aderito molte realtà aziendali del comparto camping di tutta Europa. Anche quest’anno, il gruppo “Vacanze col Cuore” ha aderito al progetto mettendo a disposizione finanziamenti e la sua expertise per la creazione di nuove opportunità occupazionali offrendo sostegno economico agli studenti più meritevoli per tre anni consecutivi (dal 2023, 2024 e si conclude nel 2025) e aprendo le porte dei resort e degli uffici dirigenziali per attività di internship dei futuri laureati, proprio qui in Italia. Prima tappa a Manerba del Garda – sede direzionale italiana del Gruppo – alla fine di maggio 2024.

Per maggiori informazioni e iscrizioni :

https://www.buas.nl/en/programmes/master-sustainable-outdoor-hospitality-management

© Riproduzione Riservata