Notizie campeggi

Dalla Bit di Milano la conferma del successo di camping e glamping

L'Osservatorio Bit Milano ha fornito uno sguardo approfondito su questa dinamica durante la manifestazione. Ecco perchè campeggi e glamping continuano ad essere preferiti

Il turismo outdoor e il campeggio sono emersi come protagonisti dei nuovi trend presentati alla BIT 2024. Secondo i dati l’Organizzazione mondiale del Turismo (UNWTO), i viaggi internazionali hanno superato 1,29 miliardi nel 2023, alimentando la crescita delle strutture ricettive italiane. Nel 2023, la quota di occupazione delle camere ha raggiunto il 51%, con un aumento del 3,8% rispetto al 2019. L’Osservatorio Bit Milano ha fornito uno sguardo approfondito su questa dinamica durante la manifestazione: la personalizzazione del viaggio è emersa come tendenza dominante. La ricerca di esperienze su misura, in sintonia con stili di vita e valori personali, guida la scelta dei viaggiatori, contribuendo all’aumento del valore economico delle nicchie, con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e di vita.

Perchè il camping è una tendenza nel 2023

Anche la Bit di Milano ha confermato il ruolo centrale delle vacanze in campeggio. Il turismo slow e outdoor ha assunto un ruolo di rilievo, e lo indicano anche i dai dati Eurostat – European Travel Commission (2023). Circa il 17% dei turisti europei preferisce esperienze all’aria aperta, mentre il 16% opta per esperienze gastronomiche. L’aumento dei soggiorni in campeggi, glamping e villaggi turistici, insieme all’interesse per ciclovie e cammini a piedi, riflette la crescente popolarità di viaggi lenti e sostenibili in Italia. Le regioni italiane, in particolare Trentino-Alto Adige, Toscana, Umbria, Basilicata e Sicilia, rimangono le mete predilette. La volontà di riscoprire tradizioni locali si unisce al desiderio di viaggiare lentamente, integrando componenti culturali ed enogastronomiche. Secondo il “Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano,” infatti, nel 2023 sono stati registrati circa 9,6 milioni di turisti enogastronomici in Italia, evidenziando una crescita del 37% dal 2016.

La sostenibilità resta al centro del dibattito sul turismo

La sostenibilità continua a essere al centro del dibattito, con il 60% dei viaggiatori italiani che considera l’aspetto ambientale nella scelta delle destinazioni. L’incremento del trasporto su rotaia, con i treni di FS che hanno trasportato 648 milioni di passeggeri in Italia nel 2023, sottolinea la preferenza per mezzi di trasporto più sostenibili.

© Riproduzione Riservata