Notizie campeggi

Il camping è la seconda forma di pernottamento nei Paesi Baschi

Il settore è in crescita, ma non mancano gli aggiustamenti da fare per sviluppare ancora di più tutta l'attività dei camping nei Paesi Baschi

Notizie per i camping dalla Spagna. In occasione del 1° Gala dei campeggi dei Paesi Baschi il presidente dell’Associazione dei Campeggi Juan Luis Saez, ha condiviso dati significativi per gli imprenditori del mondo del campeggio basco (Spagna). Il camping rappresenta attualmente il secondo tipo di alloggio più richiesto dai turisti nella federazione e costituisce l’11% del totale dei posti letto offerti dai vari alloggi turistici nella regione. Saez ha anche sottolineato le sfide affrontate attualmente dagli imprenditori nel settore turistico, come l’aumento dei costi e la crescente difficoltà nel reperire personale qualificato. I campeggi dei Paesi Baschi chiedono anche un aggiornamento delle normative necessarie al corretto svolgimento dell’attività del camping e tutto il turismo. Serve – in particolare – definire il concetto di “pernottamento” per contrastare l'”acampada illegale“.

I premiati del 1° gala dell’Associazione camping dei Paesi Baschi

Emersi e discussi i “colli di bottiglia” su cui intervenire per rilanciare e consolidare il settore del camping nei Paesi Baschi, nota lieta del 1° Gala dei campeggi Baschi è stata proprio l’assegnazione dei riconoscimenti ai personaggi più importanti dell’associazioni e del comparto. L’Associazione dei Campeggi del Paese Basco ha premiato la prima giunta direttiva del 1988, rappresentata dal primo vicepresidente Juan Ramón Albarrán, il primo tesoriere Javier Macazaga e il segretario Ion Aguirrezaldegui. Oscar Arana è stato insignito dell’emblema dell’Associazione dei Campeggi del Paese Basco, di cui è stato presidente, e anche per l’attività di gestione del campeggio Igueldo. Premio assegnato anche ad uno dei campeggi più antichi del Paese Basco, il campeggio Oliden, posizionato a metà strada tra Donostia e la Francia, nel cuore di Oarsoaldea, che ha aperto le porte 60 anni fa. La presidente della FEEC, Ana Beriain, ha ricevuto anche una targa di riconoscimento per il sostegno ai campeggi federati. Anche l’Agenzia Basca del Turismo, Basquetour, è stata premiata per il sostegno dato alla competitività dei campeggi. In particolare per aver potenziato il marchio, permesso uno sviluppo continuo del settore che stando risultati nel mercato è in positivo. Il presidente dell’Associazione dei Campeggi del Paese Basco, Juan Luis Saez, ha ricevuto una targa quale manager e promotore del campeggio più giovane del Paese Basco, oltre che per il lavoro svolto alla guida dell’associazione negli ultimi due anni e per l’idea di organizzare e portare avanti proprio il 1° Gala dei campeggi della regione.

© Riproduzione Riservata