Notizie campeggi

Turismo in crescita a Roma, ottime previsioni per la stagione estiva 2024

La Capitale continua a essere una delle mete turistiche più ambite al mondo e il 2024 è già una conferma per il turismo capitolino, compreso il settore dell’open air

Giugno. È già tempo di bilanci per Roma. Esame superato a pieni voti: nel primo semestre 2024 si è registrato un incremento significativo del flusso turistico, sostenuto da eventi culturali di rilievo, nuove aperture museali e dal clima favorevole che ha incentivato i viaggi. Una conferma per la città eterna che con il suo ricco patrimonio storico, artistico e culturale, attira ogni anno milioni di visitatori. 

Parola ai dati forniti dall’Ente del Turismo di Roma: nei primi cinque mesi del 2024, la città ha registrato un incremento del 12% nel numero di visitatori rispetto allo stesso periodo del 2023. Si stima che oltre 15 milioni di turisti abbiano visitato la Capitale nel primo semestre dell’anno. Di questi, il 60% sono turisti internazionali, provenienti principalmente dagli Stati Uniti, dalla Cina, dalla Germania e dal Regno Unito.

Secondo gli studi, la crescita dei visitatori è stata incentivata da una serie di iniziative promozionali, dal restauro di siti archeologici, all’apertura di nuovi musei. Fattore di rilievo l’ampliamento delle rotte aeree dirette verso l’aeroporto di Fiumicino, uno degli scali più importanti del mondo. 

Sinergie vincenti che ha aumentato ulteriormente i flussi turistici di una destinazione tra le più gettonate sul pianeta. Il settore turistico a Roma rappresenta uno dei pilastri dell’economia locale: nel primo semestre 2024 ha contribuito con circa 8 miliardi di euro all’economia della città, con una spesa media per turista di circa 500 euro. Beneficio per le strutture ricettive e paritarie che hanno registrato un tasso di occupazione alberghiera che ha raggiunto l’80% nei mesi di aprile e maggio.

Il settore open air

Nonostante sia una destinazione urbana, Roma offre delle bellissime opportunità di soggiorno in strutture all’aria aperta, innovative, eco-compatibili e capaci di offrire servizi con un eccellente rapporto qualità/prezzo.

Il comparto turistico Open Air della Capitale offre un’offerta ricettiva di oltre 12.000 posti letto, generando oltre due milioni e mezzo di presenze turistiche l’anno. 

Dati che evidenziano una ricerca crescente e diffusa di natura, cultura e qualità della vita, soprattutto attraverso la ricerca di forme di ricettività ecocompatibili e confortevoli (Mobil Home, Camper di ultima generazione, Glamping, etc.) da parte dei viaggiatori di tutto il mondo. 

Anche le previsioni per i prossimi mesi, soprattutto per la stagione estiva 2024, sono molto positive, con numeri dei visitatori in continua ascesa. Le prenotazioni per l’estate sono già aumentate del 15% rispetto all’anno precedente, segno del crescente interesse e di una forte domanda.

© Riproduzione Riservata