Notizie campeggi

Camping in Croazia. I giovani scelgono l’estero, aumentano gli anziani. Ecco le nuove dinamiche

Il cambio di target ha inciso sulle tendenza del 2023 modificando in poco tempo il fatturato dei camping village

Nel contesto turistico europeo, il campeggio in Croazia ha visto una serie di successi nel corso del 2023. I dati mostrano un’interessante dinamismo, con implicazioni significative per il settore turistico nazionale. La stagione dei campeggi croati, nonostante una crescita generale rispetto al 2022, ha presentato però alcuni segnali di cambiamento. L’alta stagione ha registrato un lieve calo di presenze, principalmente durante i mesi estivi, mentre una crescita costante è stata osservata al di fuori di questo periodo.

Tendenze e Interpretazioni

Un’analisi dei dati suggerisce questa motivazione: la clientela più giovane ha preferito destinazioni estere, lasciando spazio a una maggiore presenza degli anziani durante la bassa stagione. L’Associazione dei campeggiatori della Croazia ha discusso di queste tendenze durante il 17° congresso, sottolineando anche un crescente interesse per le destinazioni climaticamente più favorevoli. Stando poi ai dati, fino al 5 novembre 2023, i campeggi croati hanno contato circa 21,5 milioni di pernottamenti, indicando un aumento complessivo rispetto all’anno precedente. Tuttavia, i mesi di luglio e agosto hanno mostrato una leggera debolezza, specialmente per quanto riguarda l’occupazione delle case mobili. La Croazia resta competitiva nel panorama europeo del campeggio, mantenendo il secondo posto per qualità dei campeggi. Tuttavia, sono previsti ulteriori miglioramenti infrastrutturali, inclusa un’attenzione alla sostenibilità e alla digitalizzazione, secondo le nuove regole di valutazione introdotte dall’ADAC.

I dati di Adac

L’analisi condotta da Adac ha rivelato che la Croazia ha avuto il servizio di campeggio più costoso in Europa, sollevando interrogativi sulla fattibilità di questa politica dei prezzi. Questa tendenza potrebbe influenzare la domanda nel prossimo anno.

© Riproduzione Riservata